Corsi

  • Storia dell'arte
  • Archeologia
Le visite guidate comprese nei corsi possono essere scelte tra tutte quelle proposte dall'associazione nel corso dell'anno previa prenotazione, a eccezione delle visite speciali.

Il costo della tessera associativa è di Euro 10,00, dà diritto a partecipare a tutte le attività dell'associazione ed è valida per un anno.



  • TITOLO: "Impressionismo e dintorni"
  • GIORNO E ORARIO: Lunedì h. 15:00-17:00 - Inizio 14 Ottobre 2019
  • SEDE: Insieme per fare -  Via  Pelagosa, 3 -00141 Roma
  • DOCENTE:  Storico dell'arte
  • COSTO: Euro 200,00  + quota associativa
  • PROGRAMMA: 20 lezioni e 3 visite guidate
"Ah, fu un giorno duro quando mi arrischiai  a visitare la prima esposizione del Boulevard des Capucines...che cos'è questo?...ma è una raschiatura di tavolozza distribuita uniformemente su di una tela sporca. Non c'è capo né coda, né alto né basso, né davanti né didietro". 
"Forse no...ma c'è l'impressione!" (Luis Leroy in "Le Charivari" 25 Aprile 1874.)

Il movimento artistico che ha rivoluzionato l'arte, tra critiche ed elogi. 
I suoi protagonisti, il suo lascito. Il post-impressionismo.

  • TITOLO: "Il sacro e il profano"
  • GIORNO E ORARIO: Lunedì h. 17:00-19:00 -  Inizio 14 Ottobre 2019
  •                                            Martedì h. 17:00-19:00 - Inizio 15 Ottobre 2019
  • SEDE: Lunedì presso "Insieme per fare" - Via Pelagosa, 3 -00141 Roma
  •                  Martedì  Sala conferenze presso Chiesa di Santa Maria Addolorata
                     -Via Tagliamento, 2 -00198 Roma

  • DOCENTE: Storico dell'arte, Archeologo
  • COSTO: Euro 200,00 + quota associativa
  • PROGRAMMA:  20 lezioni e 3 visite guidate 
  • Il mito, le divinità, i riti, i culti, le feste, la cultura del mondo antico assorbiti, trasformati e utilizzati nel cristianesimo.
    Dalle fonti alle immagini: gli scritti fondamentali per la rappresentazione dei protagonisti del paganesimo e del cristianesimo.
    Il repertorio iconografico del sacro e del profano e il suo mutamento nei secoli.

  • TITOLO: "Il Viaggio. Nella storia e nell'arte"
  • GIORNO E ORARIO: Martedì h. 15:00-17:00 -  Inizio 15 Ottobre 2019 
  •                                            Mercoledì h. 15:00-17:00 -  Inizio 16 Ottobre 2019     
  • SEDE:  Martedì : Sala conferenze presso Chiesa di Santa Maria Addolorata -Via Tagliamento, 2 -00198 Roma 
  •                  Mercoledì:  presso "Insieme per fare" - Via Pelagosa, 3 -00141 Roma 
  • DOCENTE: Storico dell'arte, Archeologo
  • COSTO: Euro 100,00 + quota associativa
  • PROGRAMMA:  10 lezioni + 1 visita guidata 
  • I grandi viaggi dell'uomo tra realtà, mito e fantasia. Viaggi che hanno segnato l'umanità, la loro rappresentazione il loro legame con il nostro immaginario: dal viaggio di Ulisse ad Annibale, il viaggio dei Magi e dei Crociati, Marco Polo, Cristoforo Colombo, il viaggio nello spazio fino al viaggio nell'interiorità, offrono spunto per indagare rappresentazioni iconografiche e correnti artistiche.

  • TITOLO: "Il colore"
  • GIORNO E ORARIO: Martedì h. 15:00 -17:00 - Inizio 14 Gennaio 2020
  •                                            Mercoledì h. 15:00-17:00  - Inizio 15 Gennaio 2020
  • SEDE:  Martedì Sala conferenze presso Chiesa di Santa Maria Addolorata -Via Tagliamento, 2 - 00198 Roma
  •                  Mercoledì presso "Insieme per fare" - Via Pelagosa, 3 -00141 Roma 
  • DOCENTE:  Storico dell'arte
  • COSTO: Euro 100,00 + quota associativa
  • PROGRAMMA: 10 lezioni + 1 visita guidata
  • La storia del colore si intreccia con la filosofia, la scienza, la politica, la religione, l'arte.
    Il colore narra la trasformazione della società; possiede significati nascosti che attraverso l'arte possono essere decodificati.
    Questo corso si occupa del colore analizzandolo in relazione al pensiero artistico, filosofico, scientifico, alla ricerca dei simboli e delle influenze che hanno condizionato la nostra società e il nostro sistema occidentale.

  • TITOLO: "Arte contemporanea"
  • GIORNO E ORARIO: Giovedì h. 17:00-19:00 - Inizio Giovedì 10 Ottobre 2019
  • SEDE: Sala Conferenze presso Chiesa di Santa Maria Addolorata - Via Tagliamento, 2 - 00198 Roma
  • DOCENTE: Storico dell'arte
  • COSTO: Euro 80,00  + quota associativa
  • PROGRAMMA: 6 LEZIONI
  • L'espressione "arte contemporanea" si riferisce all'insieme di movimenti e tendenze artistiche sorte nel periodo successivo alla seconda guerra mondiale fino ai nostri giorni.

    L'aggettivo contemporanea è stato scelto perché inclusivo rispetto a tecniche ed artisti che si sperimentano in questo campo vastissimo e dai confini illimitati.

    L'arte contemporanea è caratterizzata da opere prodotte con  varie tecniche e linguaggi che si esprimono spesso insieme: videoarte, pittura, fotografia, scultura, arte, performance, installazioni.

    In questo enorme spazio creativo si propone una selezione di nomi prestigiosi: ALEXANDER CALDER, FRANCIS BACON, MARK ROTHKO, LUCIEN FREUD, ANISH KAPOOR, LUCIANO FABRO, JEFF KOONS, WILLIAM KENTRIDGE, DAMIEN HIRST, FABRIZIO PLESSI, ODILE DECQ, AI WEIWEI


  • TITOLO: "Il Medioevo nella sua grandezza fra Romanico e Gotico - Dagli splendori di Bisanzio al Gotico Internazionale la rivoluzione dell’arte fino al Quattrocento"
  • GIORNO E ORARIO: Giovedì h. 17:00-19:00 - Inizio Giovedì 28 Novembre 2019
  • SEDE: Sala Conferenze presso Chiesa di Santa Maria Addolorata - Via Tagliamento, 2 - 00198 Roma
  • DOCENTE: Storico dell'arte
  • COSTO: Euro 200,00 + quota associativa
  • PROGRAMMA:  20 lezioni e 3 visite guidate
  • LA CORTE DI BISANZIO, l’Impero d’Oriente e la sua suggestiva raffinatezza.

    IL ROMANICO, nostalgico del mondo classico e volto a creare un nuovo modo nell'arte. I grandi cantieri medievali in cui committenza e artisti collaborano a poderosi complessi architettonici, a cicli di affreschi, opere scultoree, preziose arti minori. Le prestigiose Cattedrali in Italia ed Europa La genesi della scultura romanica: Lanfranco, Wiligelmo, Antelami. La pittura romanica: le tavole lignee. Le miniature: la Biblia Pauperum. Le Croci dipinte dell’XI e XII secolo. L’età di Federico II e la sua splendida corte in Italia Meridionale. L’Architettura Cistercense: “nulla se non le nude pareti”

    IL GOTICO, uno stile ineguagliabile che si esprime in altezze e scorci smisurati, i principali cantieri gotici italiani e le maggiori espressioni in Francia e Germania. Il termine gotico: nascita e significato. La sfolgorante e vertiginosa ricchezza con cui si afferma il potere della chiesa. La centralità del cantiere di Assisi: Cimabue. La scuola romana di Cavallini, Rusuti e Torriti. La scultura dei Pisano e di Arnolfo di Cambio. La scuola senese con Duccio da Buoninsegna, Simone Martini, Ambrogio e Pietro Lorenzetti. Giotto, “Colui che rimutò l’arte di dipingere di greco in latino”.

    IL GOTICO INTERNAZIONALE, il Primo Quattrocento artistico nelle corti europee ed italiane. Jacopo Bellini, Pisanello, Gentile da Fabriano.

    LA RIVOLUZIONE IN ARTE AI PRIMI DEL QUATTROCENTO, La svolta grandiosa a Firenze: Il primo Rinascimento: Brunelleschi, Masaccio, Donatello. 

  • TITOLO: " Sit tibi terra levis. Riti funebri e tipologie sepolcrali nell'antica Roma"
  • GIORNO E ORARIO: Mercoledì e Domenica mattina - Inizio Domenica 3 Novembre 2019
  • SEDE:  Corso itinerante
  • DOCENTE: Archeologo
  • COSTO: Euro 50,00 + ingressi ai siti e microfonaggio ove richiesto
  • PROGRAMMA: 5 incontri 

    Per i Romani la morte non era solamente un evento privato appartenente alla sfera religiosa, ma aveva anche una rilevante valenza civile e sociale. La memoria e il ricordo sono la garanzia di eternità e avere degna sepoltura era una delle principali preoccupazioni di ogni buon cittadino. Grazie alla straordinaria abbondanza di testimonianza archeologiche e alla ricchezza delle fonti letterarie ed epigrafiche, è possibile avere una panoramica estremamente vasta sulla legislazione, sui riti funebri, sulle tipologie di sepolture, sulle ricorrenze commemorative dei defunti e sulle pratiche legate al culto degli antenati. Dalle grandi sepolture familiari, ai colombari, alle imponenti tombe imperiali, si ripercorrerà l’articolata e suggestiva evoluzione del rapporto che gli antichi e pii romani avevano con il passaggio nell' aldilà.

    1. Domenica 3 novembre 2019 Museo delle terme di Diocleziano “Il linguaggio dell’aldilà: parole e immagini dal mondo dei morti” – ingresso al Museo gratuito (I domenica del mese). Appuntamento ore 9.45
    2.  Domenica 10 novembre 2019 Parco archeologico delle tombe della via Latina (con apertura dei sepolcri Barberini, dei Valeri e dei Pancrazi). Ingresso: costo da definire in base al numero dei partecipanti. Appuntamento ore 9. 20
    3. Mercoledì 27 novembre 2019 Il Mausoleo di Adriano. Ingresso: 10 euro. Appuntamento ore 10.00
    4. Domenica 8 dicembre 2019 La basilica sotterranea di Porta Maggiore Ingresso: costo da definire in base al numero dei partecipanti. Appuntamento ore 9. 50
    5. Mercoledì 18 dicembre 2019 Le catacombe dei Santi Marcellino e Pietro e il Mausoleo di Elena a Tor PIgnattara. Ingresso: costo da definire. Appuntamento: orario in attesa di conferma

  • TITOLO: "Roma regina aquarum
  • GIORNO E ORARIO: (orari e date da definire) inizio Marzo 2020 con frequenza bimensile
  • SEDE:  Corso itinerante
  • DOCENTE: Archeologo
  • COSTO: Euro 50,00 + ingressi ai siti e microfonaggio ove richiesto
  • PROGRAMMA: 5 incontri 
  • Pur essendo ben presente in tante civiltà, la “cultura dell’acqua” costituisce un aspetto tipico e precipuo di quella romana, che si manifesta attraverso un utilizzo dell’elemento vitale per eccellenza non solo a fini pratici (potabile e igienico – sanitaria) e di benessere fisico (bagni e terme), ma anche per scopi ludici (naumachie) e decorativi (ninfei e fontane). Facendo tesoro dell’esperienza di altri popoli, i Romani realizzarono un complesso sistema di approvvigionamento idrico, unico al mondo per capillarità e funzionalità, raggiungendo uno straordinario livello di efficienza tecnica, che verrà di fatto superato solo nel XIX secolo.
    Risorsa indispensabile e preziosa, l’acqua è dunque indiscussa protagonista della storia di Roma e del suo potere, a partire dalle origini remote della città sulle sponde del Tevere, fiume destinato a diventare la principale via di comunicazione commerciale, militare ed economica della capitale di un grande impero. 

    I lezione – “Il Velabro e l’isola Tiberina. Le origini sul fiume.”

    II lezione –  “Il parco degli acquedotti. L’approvvigionamento.”

    III lezione –  “Il monte Testaccio e l’Emporio. Il sistema commerciale.”

    IV lezione – “I porti imperiali di Claudio e Traiano”

    V lezione –  “Le terme di Caracalla: mens sana in corpore sano.”